Bruno Gentili

gentili bruno

Dopo aver compiuto studi sia tecnici sia umanistici, in particolare di Filosofia e Storia Economica ha operato con ruoli manageriali in un importante gruppo industriale europeo. Da oltre 25 anni studia e colleziona oggetti di arte antica extraeuropea, con una particolare predilezione per antichi tessuti e gioielli di diversi paesi ed etnie del Sud Est asiatico, del Giappone, dell’Indonesia, del Borneo, del Bhutan, oltre che di alcune etnie africane. E’ interessato anche all’antica arte sacra ed etnica himalayana e del Sud Est asiatico. E’ socio del “Centro di Cultura Italia Asia” e dell’ Associazione “Cultural Paths”. Ha tenuto conferenze con esposizione di proprie collezioni su alcuni temi delle culture dell’Asia, sia per Italia-Asia, in collaborazione con il Museo Arte e Scienza di Milano, sia per il FAI – Fondo Ambiente Italiano, sia per il CAI – Club Alpino Italiano. Ha pubblicato un intervento sul tema dei tessuti laotiani per la rivista culturale “Quaderni asiatici”.

Bruno Gentili presenta il reportage Mustang, un antico regno nascosto tra le vette dell’Himalaya.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi